Catalyst+ HD

Posizionamento, monitoraggio e gating respiratorio

Prodotti » Radioterapia » SGRT e Gating » Catalyst+ HD

Catalyst+ HD

Catalyst+ HD™ di C-RAD è un avanzato sistema di SGRT (Surface Guided Radiation Therapy), dedicato appositamente per trattamenti stereotassici. È costituito da tre scanner 3D in grado di proiettare informazioni sul posizionamento sulla cute del paziente e ricostruirne la superficie in tempo reale e in alta risoluzione.

La sua configurazione con tre unità disposte a Y attorno all’isocentro permette una visuale completa del paziente, anche in casi di trattamenti con archi non complanari.

Vantaggi

Catalyst+ HD™ gestisce il posizionamento tramite un algoritmo di registrazione non-rigida usando tre sensori attorno al paziente.

In tempo reale, calcola gli spostamenti per il lettino. Gli aggiustamenti di postura sono proiettati in cute con luce colorata. Tutto questo con alta risoluzione e ampio volume.

Catalyst+ HD™ vi permette di muovere il lettino in automatico secondo le coordinate calcolate nei sei gradi di libertà.

Catalyst+ HD™ monitora continuamente il paziente durante il trattamento. Gli scostamenti calcolati dell’isocentro sono tracciati in un grafico visibile a consolle.

Per archi non complanari, la forte integrazione consente a Catalyst HD™ di gestire i movimenti del lettino, oltre a prevedere una rotazione del riferimento in automatico sui 360°.

Catalyst+ HD™ analizza la respirazione del paziente e può eseguire un trattamento con gating respiratorio. Supporta le modalità di Free Breathing e di DIBH (Deep Inspiration Breath Hold): tutto questo senza marker sul paziente. Per guidare il paziente, sono proposti occhialini con una rappresentazione semplice del proprio respiro.

Grazie a sistemi di coaching audio-visivo dedicati,  vengono fornite ai pazienti delle informazioni semplificate sul proprio respiro e sull’ampiezza dell’apnea ottimale. In questo modo ogni paziente apprende con facilità come e quanto modulare l’apnea per stare nella finestra di gating e riesce a collaborare facilmente al trattamento.

Il coaching respiratorio dei pazienti è supportato da due accessori:

  • il tablet wireless, che mostra una rappresentazione semplificata del proprio respiro (vedasi immagine sotto);
  • i pannelli luminosi, che forniscono un feedback immersivo.

Ad entrambe le modalità di coaching visivo, è possibile accompagnare un coaching audio in lingua italiana.

Ulteriori informazioni

L’installazione richiede tre unità hardware nella sala di trattamento. L’unità centrale è montata sul soffitto ai piedi del lettino, dove ha una vista libera del paziente, indipendentemente da movimenti del gantry o di altri dispositivi presenti in sala. Le altre due unità sono montate a 120° dall’unità centrale.

Il software di Catalyst+ HD™ è sviluppato per lavorare in network. Una stretta integrazione con il Linac assicura un workflow fluido, dove i dati sono trasferiti automaticamente tramite standard tecnologici o interfacce vendor-specific. Quando il paziente è selezionato nel sistema R&V, questi viene automaticamente selezionato in Catalyst+ HD™.

Da fissare al lettino o al sistema di immobilizzazione con un supporto a collo di cigno, il tablet propone una visualizzazione semplificata del sinogramma respiratorio. L’interfaccia del software include sia il sinogramma completo che la visualizzazione proposta al paziente.

Il tablet mostra solo tre elementi, per la massima chiarezza:

  • la baseline del respiro, ricalcolata ad ogni seduta, come una linea blu,
  • il respiro del paziente come una barra arancione che sale e scende, in base all’estensione del movimento toracico,
  • la finestra di gating come un quadrato verde.

L’obiettivo del/della paziente è portare la barra all’interno del quadrato verde, per raggiungere la finestra di gating tramite l’apnea. È un sistema efficiente, robusto e non prevede accessori a contatto con il paziente, in conformità con le disposizioni anti-covid 19. Qui un estratto della visualizzazione per il paziente, che vede un video fluido e lineare.

Grazie ad un set di pannelli LED installati nel controsoffitto del bunker, l’intera illuminazione della sala varia in base alla respirazione del paziente. In questo modo si forniscono le informazioni sul movimento respiratorio in maniera semplice e naturale, guidando il paziente a realizzare una corretta apnea.

La tonalita e l’intensità della colorazione variano in base al livello di apnea:

  • azzurro nella fase di respiro neutro, sottosoglia (beam OFF),
  • verde per la finestra di gating, con l’erogazione del trattamento (beam ON),
  • arancione per un’apnea sovrasoglia: la respirazione eccede la finestra di gating e il trattamento si interrompe istantaneamente (beam OFF).

Il sistema, al 100% contactless e a responsività immediata grazie alla connessione dedicata, è la soluzione più ergonomica per i TSRM e le/i pazienti. La correlazione tra apnea e effetto stanza verde è particolarmente intuitiva e rende il coaching immersivo adatto a pazienti di ogni età e livello di istruzione, inclusi i pazienti che soffrono di ansia. Il sistema non richiede cinture, compressori o altri accessori da gestire.

Un sistema di coaching audio guida il paziente prima a trattenere il respiro e poi a rilasciare l’apnea. La guida vocale è disponibile in lingua italiana oppure inglese.

C-RAD è una società svedese leader nella progettazione e sviluppo di sistemi ottici per un rapido ed accurato posizionamento del paziente, il controllo durante il trattamento e la gestione del gating respiratorio.

Galleria fotografica